I FLY TANDEM::PARAGLIDING::Volare in parapendio biposto in Trentino:: Molveno e Dolomiti di Brenta


Vai ai contenuti

INFO I FLY TANDEM

INFO


Chi e' I Fly Tandem?

I Fly Tandem Team Vedi Pagina Dedicata CHI SIAMO

Costi Attivita'?

Attivita' Sportiva Situazionale con Istruttore Sportivo - Istruttore VDS Abilitato al Trasporto del Passeggero abilitato da AeCi.

1-
BABY - 110€ (SD video & foto incluso) per bambini/ragazzi da 8 a 12 anni

2-
STANDARD - 120€ (SD video & foto incluso) da 13 a 80 anni di eta'

4-
STANDARD PLUS - 140€ e' uguale al volo standard ma di maggiore durata 25-30 minuti

5-
G-FORCE - 140€ (SD video & foto incluso) volo acrobatico

6-
TERMICO - 160€ (SD video & foto incluso) salita in quota sopra il decollo

- Per chi
NON ha Mai volato in parapendio ed e' alla sua prima esperienza l' Attivita' da considerare e' lo STANDARD o STANDARD PLUS

Extra Costi non inclusi

  • Biglietto impianto di risalita con gli impianti di risalita o bus navetta per la zona di decollo all'incirca 5/10 € da pagare in loco.


Cosa si Intende per Attivita' Situazionale?

Tramite l'ambiente del volo libero in parapendio con i consigli e le varie spiegazioni dell' istruttore si inizia a sviluppare una maggior capacita' di visione del gesto sportivo sotto tensione fisica. L'attivita' situazionale in volo oltre al lato ludico e ricreativo, e' volta al miglioramento della capacita' di approcio e di ambientamento verso queste tipologie di sport per cosi dire "Forti". L'Attivita' Situazionale in volo tandem e' molto valida anche come esperienza base da rapportare anche in altri ambiti sportivi che hanno in comune una notevole componente emotiva.

In Che Periodo Si Vola, Orari?

Ci sono 2 periodi di volo: quello ESTIVO e quello INVERNALE:

  • Nel periodo ESTIVO, le attivita' si effettuano a Molveno dalla terza settimana di Maggio fino ai primi giorni di Ottobre in concomitanza alla apertura/chiusura impianti di risalita.


  • Nel periodo INVERNALE le attivita' si effettuano dalla localita' di ANDALO, dall'inizio di Dicembre fino alla chiususa degli impianti di risalita in Aprile. (E' possibile effettuare il volo anche con gli Sci ai piedi)


Se regalo la cartolina attivita' in volo poi chi fara' il lancio come deve procedere ?

Una volta che la cartolina regalo volo in parapendio e' attiva (cioe' hai fatto il bonifico) il richiedente deve solamente contattarci per inserire in agenda l'attivita' regalo nella data da lui desiderata. Poi noi, uno o due giorni prima dell'effetuazione del volo, in base alle condizioni meteorologiche viene confermata la uscita, in caso contrario si dovra' posticipare a nuova data.

Quanto tempo ci vuole per effettuare tutta l'attivita' in parapendio?

La durata complessiva tra ritrovo, salita al decollo con il furgone e/o impianti di risalita, fase pre volo di preparazione e spiegazione, volo e post volo e' all'incirca di una ora e mezza/due.
N.B. Il Volo libero e' una attivita' strettamente dipendende dalle condizioni meteorologiche, in base a delle specifiche esigenze dei piloti - istruttori ci possono essere delle modifiche e/o ritardi.

Lo può fare chiunque? Requisiti..


Il volo in biposto può essere fatto da chiunque che ne abbia il desiderio. Serve curiosità nel provare emozioni intense, spirito d’avventura ed entusiasmo.. Non ci vuole una predisposizione o preparazione fisica particolare. Il passeggero non necessita di particolari conoscenze di volo. L'unica eccezione e' il peso del paseggero compreso tra minimo di 30 kg ( minimo 8 anni di eta') e massimo di 100 kg.

Se si è minorenni è necessario avere l’assenso scritto dei genitori (compilazione modulo prestampato per consenso attivita' ai minorenni) altrimenti non occorre nessun permesso e nessun certificato particolare.
Per chi ha o ad avuto problemi fisici particolari eventualmente è pregato di farlo presente all'istruttore prima di pianificare il primo volo Biposto.


E’possibile far volare due passeggeri contemporaneamente?

I piloti ed istruttori del Team abilitati al volo in tandem hanno a disposizione varie attrezzature biposto complete, percui si possono organizzare dei voli "di gruppo" seguendo lo stesso piano di volo. Sara' possibile anche effettuare dei passaggi ravvicinati dove sara' possibile parlare ed fare delle foto tra i due equipaggi.

E' pericoloso?

Il volo in Parapendio se intrapreso con superficialità e senza la giusta conoscenza, allo stesso modo di moltissimi altri sport, pùo risultare pericoloso. Va sottolineato che il volo in parapendio va praticato in sicurezza. I parapendii stessi sono ormai certificati con rigidi criteri di sicurezza da Enti Internazionali Competenti. Per i parapendii omologati ed utilizzati correttamente o comunque entro i limiti di sicurezza stabiliti, gli incidenti causati da cedimenti strutturali sono praticamnete nulli. In ogni caso, per uscire in extremis da situazioni gravi i piloti hanno stivato nell'imbragatura un paracadute d' emergenza biposto che può essere azionato in caso di malfunzionamento del mezzo. Bisogna sottolineare che il pilota abilitato al volo in parapendio Biposto ha come primissima regola la sicurezza del Paseggero. Qualsiasi condizione di non sicurezza presume la non praticabilità del volo stesso. Il pilota può decidere in qualunque momento di non decollare o di interrompere il volo se lo riterrà opportuno o se valuterà che le condizioni meteo possano compromettere un volo sicuro.

Generalmente nella fase di pre decollo, a volte il paseggero avverte po’ d’ansia, abbastanza naturale visto il contesto di un' esperienza totalmente nuova. In questa fase è importante ascoltare e seguire le semplici istruzioni impartite dal pilota istruttore. Non appena decollati, le sensazioni precedenti svaniranno e saranno sostituite dalla sensazione di sicurezza del mezzo e dal grandissimo senso di libertà che da questo sport.

C'e una Assicurazione?

Il pilota abilitato al trasporto del Passeggero e' responsabile della propria condotta del volo ed e' obbligato per legge a stipulare una copertura assicurativam che copre in caso di danni pilota e passeggero. Ogni singolo pilota ha una propria copertura assicurativa. Event. per saperne di piu' contattaci...


Come si sta in volo?

Una volta in volo si e' seduti comodamente nell' imbragatura, il pilota posizionato alle spalle del passeggero eseguira le manovre e le virate in maniera graduale rendendo il passeggero partecipe sull'evoluzione.


Come si atterra?


L'atterraggio avviene ad una velocità molto ridotta, è un pò come scendere da una scala mobile e bastano pochi passi, se invece in atterraggio c'e un pò di vento contrario si riesce a ridurre la velocità del parapendio praticamente a zero ed atterrare molto dolcemente. VEDI FASI DI VOLO

Come si decolla?

Molti pensano che il pilota di parapendio si butti giù da qualche montagna. Non e' così. Il pilota effettua un vero decollo. Si decolla da un pendio (il parapendio è steso alle spalle del pilota) dove la prima fase è il gonfiaggio dell'ala. Il pilota/istruttore è posizionato alle spalle del passeggero. Con una camminata via via a falcate crescenti si permette al parapendio di gonfiarsi completamente ed assumere il suo aspetto aerodinamico posizionandosi sulla verticale del pilota, continuando la corsa si porta l'ala ad una velocità in grado di generare portanza, fenomeno fisico che permette all’ala ed al pilota di staccarsi da terra e volare. Con una leggera brezza frontale si decolla solamente con qualche passo ed in soli pochi metri. (per i voli invernali e' consentito decollare anche con gli sci ai piedi, invece di una corsa diventa una semplice "sciatina" di pochi metri in massima pendenza.)
Il pilota/istruttore spiegerà al paseggero il piano di decollo, di volo e di atterraggio. Si daranno tutte le spiegazioni necessarie per un corretto decollo. Il passeggero deve solo seguire le semplici operazioni indicate e, una volta in volo il pilota/istruttore gestirà tutte le fasi del volo. VEDI FASI DI VOLO

Come si riesce a rimanere in volo?

In condizioni di aria calma il parapendio può solo planare scendendo verso valle con un tasso di caduta di circa 1 metro/secondo. Le condizioni di attività termica o di dinamica da pendio, se opportunamente sfruttate, permettono invece di mantenere il parapendio in aria per tutto il tempo che si desidera. Allo scopo basta individuare una corrente ascensionale (termica o vento di dinamica), “entrarci” e rimanere all’interno della corrente ascensionale per potere salire in quota assieme l’aria calda o al vento di dinamica.

Pensate ad una bottiglia di acqua gassata, all'interno si possono vedere le bollicine che salgono verso l'alto, simile ad una bolla termicha , basta rimanere con il parapendio all'interno di questa bolla (con un moto a spirale) ed invece di scendere la bolla ci porta in quota. Tale quota dipende dalla meteo di quella giornata e normalmente corrisponde alla base della nube generatasi. (la nube convettiva è la parte sommitale della termica)

Cosa Indossare?

Per i
voli estivi e' consigliato indossare scarponcini da montagna in alternativa scarpe da trekking, una giacca antivento, pantaloni lunghi ed occhiali da sole. Eventualmente abbiamo le giacche antivento della Associazione dare in uso ai Passeggeri. (NO TAGLIE PER BIMBI)
Per i
voli invernali si consiglia di indossare abbigliamento da sci, scarponcini caldi (oppure sci ai piedi) , guanti caldi, copri collo, mascherina o occhiali da sole.

Cosa dicono di noi?

RECENSIONI


HOME | ZONE DI VOLO | INFO | FASI DI VOLO | LE ATTIVITA' | PRENOTA | REGALA UN VOLO | GALLERY | METEO | CONTACT | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu